Mette in relazione il modello di circolazione atmosferica sopra l'Oceano Pacifico Settentrionale con quello del continente nord-americano, in genere alle altezze geopotenziale di 700 o 500 MB.

A PNA positivi corrispondono altezze di geopotenziali superiori alla norma nei pressi delle isole Hawaii e lungo la catena delle Montagne Rocciose. Le anomalie negative sono invece situate appena a sud delle isole Aleutine e negli Stati Uniti sud-orientali, viceversa in caso di PNA negativi.



È importante notare che il PNA sembra essere fortemente influenzato dall'ENSO (El Niño Southern Oscillation) nell'oceano Pacifico. La fase positiva del modello PNA tende ad essere associata con gli episodi caldi (El Niño), e la fase negativa con gli episodi freddi (La Niña).



Ad un pattern PNA positivo è legata la formazione di un forte anticiclone di blocco in Atlantico settentrionale, con temperature sopra media in Canada e Stati Uniti occidentali, mentre si hanno temperature sotto media negli Stati Uniti orientali

Con conseguente discesa di aria artica sull'Europa centro-meridionale con traiettoria nord-sud (esempio gennaio 1981).



Anomalie Altezza 500MB Durante un PNA Positivo



Anomalie di Temperatura Superficiale Durante un PNA Positivo



Un PNA negativo porta temperature sotto la media Stati Uniti occidentali e sopra la media negli Stati Uniti orientali.

Con conseguente intensa attività depressionaria in Atlantico (maggio 1964).



Anomalie Altezza 500MB Durante un PNA Negativo



Anomalie di Temperatura Superficiale Durante un PNA Negativo





Link utili:


State Climate on North Carolina Global Patterns - Pacific/North American (PNA)

CPC - Pacific/North American Pattern (Positive Phase) > Associated Temperature Patterns)